Username Password Registrati
Per poter commentare su TVtech è necessario essere registrati al forum di Hardware Upgrade.
Prosegui con la registrazione (Maggiori informazioni...)
 

Sony VAIO X con Atom Z540 e 6 ore di autonomia

 
info
trascrizione
Sony VAIO X è un prodotto ultraportatile compatto, leggero e dotato di oltre sei ore di autonomia di funzionamento quando alimentato da batteria. Cpu Intel Atom Z550, display da 11,1 pollici e unità SSD da 256GB sono i tratti caratteristici di questo esclusivo prodotto.


Categoria: Mobile
Data pubblicazione: 04/12/2009

L'esperienza di Sony nel realizzare notebook ultrasottili e compatti nasce da lontano: era infatti il 2004 quando presentò il modello VAIO X505 con uno spessore di soli 9.7 millimetri e dal peso di 850 grammi. Con i nuovi modelli Vaio X, e il nome non è certo casuale, Sony intende proporre un nuovo ultraportatile da record: piccolo, leggero e tecnologicamente evoluto.

Il nuovo Vaio X ha un peso di soli 780 grammi, uno spessore di 13,9 millimetri e integra un display da 11,1 millimetri con risoluzione di 1366x768 pixel, retroilluminato con tecnologia LED. Lo chassis è realizzato facendo ampio uso di fibra di carbonio e alluminio, a tutto vantaggio della leggerezza e della resistenza meccanica anche se maneggiando il prodotto si ha una sensazione di fragilità.

La tastiera pur essendo a elementi isolati deve fare i conti con le ridotte dimensioni generali del prodotto: i singoli elementi sono più piccoli rispetto alle soluzioni standard e l’usabilità generale è in parte compromessa.
La piattaforma hardware selezionata da Sony è decisamente particolare: per ottimizzare la durata delle batterie è stata scelta una cpu Intel Atom Z550 con architettura single core e frequenza di clock di 2GHz. Il processo produttivo con questo processore è realizzato a 45 nanometri e il tdp è di soli 2,4W che semplificano non poco il compito dei progettisti alle prese con la dissipazione di calore e con la stabilità operativa. Di fatto l’intera base dello chassis è utilizzata per la dissipazione passiva anche se internamente è presente una piccola ventola

Trattandosi di un modello destinato all'utilizzo mobile estremo per Vaio X è stato previsto l'utilizzo di un Solid State Drive da 256GB di capienza realizzato da Samsung il cui form factor è di 2,5 pollici. Per quanto riguarda la ram su VAIO X sono presenti 2GB di memoria di tipo DDR2 e non sono previsti slot aggiuntivi facilmente accessibili per realizzare l'upgrade. Il sottosistema video e sempre di casa Intel, con la soluzione Graphics Media Accelerator 500. Come testimoniano le immagini il livello di miniaturizzazione raggiunto nella costruzione di Vaio X è notevole: la scheda madre è grande quanto metà della tastiera. Anche il profilo della batteria è stato modellato per lasciare spazio al touchpad.
Il sistema operativo previsto da Sony è Microsoft Windows 7 Professional in versione a 32 bit per le limitazioni imposte dal processore Intel Atom.

La parte inferiore del portatile è per metà dello spazio disponibile occupata dalla batteria agli ioni di litio e dalla capacità di 31Wh. Con questa batteria abbiamo rilevato un'autonomia di oltre 6 ore utilizzando il nostro test: in questa sessione di prova viene effettuata la visualizzazione di pagine web contenti anche video da YouTube e sono previste alcune pause. La prova viene condotta con connessione wi-fi attivata. Considerando le caratteristiche della batteria e del test a cui è stato sottoposto il portatile il risultato raggiunto è interessante.

Sul fronte della connettività wireless su Vaio X non manca nulla: sono presenti il modulo wi-fi, quello Bluetooth e un mode, HDPA. Frontalmente, proprio al di sotto del touchpad è inserito un lettore di memory card. Considerando le dimensioni del prodotto Sony ha limitato le opzioni di espanzione al minimo: sono presenti due porte USB 2.0, un connettore VGA e un adattatore ethernet Gigabit integrato nel profilo del portatile in modo molto particolare. Trattandosi di un Vaio ci saremmo attesi una connessione HDMI, per altro disponibile sul più compatto VAIO P.

Il prodotto è in commercio da poche settimane al prezzo di partenza di 1499 Euro con SSD da 128GB, un prezzo non certo popolare che rispecchia alcune caratteristiche esclusive proprie del prodotto e più in generale delle soluzioni ultraportatili VAIO.

 
 

Commenti (2)

Commento # 1 di: G0r3f3s7 pubblicato il 09 Dicembre 2009, 14:21
1499€ per un atom. Si è particolare, ok è anche ultrasottile e pesa 700grammi.

Ma qualcuno dovrebbe dire al reparto marketing di Sony che l'eroina crea dipendenza e dovrebbero smettere immediatamente.
Commento # 2 di: efewfew pubblicato il 10 Dicembre 2009, 18:44
chi acquista questo modello di portatile nell'80% dei casi è una persona inserita nelle fascia "alta" del personale di una azienda che bada in primis all'impatto estetico del prodotto; non sà che il processore atom non ha le prestazioni di un core 2, anzi, probabilmente pensa che sia meglio perchè è più recente. direi che gli si può spillare tranquillamente la cifra in questione..